30 Maggio/ Fabrizio De Andrè. La mostra/Museo Ara Pacis/Roma

ULTIMO GIORNO PER VEDERE LA MOSTRA!


Studio Azzurro, Fabrizio De Andrè - La Mostra. Sala della Musica. Palazzo Ducale, Genova, 2008


Studio Azzurro, Fabrizio De Andrè - La Mostra. Sala dei Tarocchi. Palazzo Ducale, Genova, 2008


Studio Azzurro, Fabrizio De Andrè - La Mostra. Sala della Vita. Palazzo Ducale, Genova, 2008


Oggi è l'ultimo giorno per vedere la mostra dedicata a Fabrizio De André ospitata negli spazi espositivi del Museo dell’Ara Pacis, dal 24 febbraio al 30 maggio 2010 .


Il percorso multimediale, di Studio Azzurro - uno dei più importanti gruppi internazionali di videoarte -, ne racconta la vita, la musica, le passioni che lo hanno reso unico e universale, interprete e in alcuni casi anticipatore, dei mutamenti e delle trasformazioni della contemporaneità.


“Fabrizio De André. La mostra”, a cura di Vittorio Bo, Guido Harari, Vincenzo Mollica e Pepi Morgia, ideata da Studio Azzurro, è promossa da Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali, Fondazione Fabrizio De André onlus, Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Zètema Progetto Cultura, main sponsor ERG, in collaborazione con Banche Tesoriere del Comune di Roma: BNL – BNP Paribas, UniCredit Banca di Roma, Monte dei Paschi di Siena, il Gioco del Lotto, Atac, Vodafone, catalogo edito da Silvana Editoriale.


Attraverso la narrazione virtuale, multimediale e interattiva viene proposta al pubblico un’esperienza emozionale, attraverso cui ognuno potrà mettersi in relazione con l’universo di “Faber”. Il racconto e la rappresentazione visiva, testuale e musicale si offrono dense di suggestioni ed emozioni e il pubblico, potrà di volta in volta scegliere quale immagine di “Faber” sviluppare per sé, in relazione con il proprio vissuto.


Info:

www.fabriziodeandrelamostra.com

www.fondazionedeandre.it

www.arapacis.it

Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

www.zetema.it

www.museiincomuneroma.it


27 MAGGIO/OPEN MAXXI e MACRO/Roma Guarda le nuove foto!

27 Maggio 2010
OPEN MAXXI-MACRO



29 Maggio/ Presentazione del n. 3 di ART APP/ Libreria Firenze Libri/ Firenze



ART APP rivista quadrimestrale Arte e Cultura Nuovi Appetiti

Presentazione del n. 3 di ART APP interamente dedicato al tema del CORPO

Sabato 29 maggio alle 17,30
con Edoardo Milesi, Massimo Agus
e Sandra Semerano

presso Libreria Firenze Libri in Via De' Servi 52/54r a Firenze

info su:
www.firenzelibri.net
www.artapp.it

24-29 Maggio/ Architects Party Roma/Studi di Architettura/Roma

ArchitectsParty è un calendario di aperitivi che avranno luogo all’interno di alcuni dei più interessanti studi di progettazione italiani, con la partecipazione esclusiva di Campari Soda. Dopo le edizioni 2008 (Firenze) e 2009 (Firenze, Milano e Perugia), ArchitectsParty diventa un tour e farà tappa in sette diverse città italiane: Roma, Milano, Firenze, Torino, Catania, Padova e Bari. ArchitectsPartyRoma 2010 si svolgerà dal 24 al 29 Maggio negli studi: Filippo Bombace Architects, StudioCosta&Partners, n!studio, Studio Schiattarella, Angelo Luigi Tartaglia, Marco Casali TOO DESIGN, Triplan, ATENA studio, ERA Enrico Realacci Architectures, Spaceplanners. ArchitectsParty è un'idea TOWANTcontemporaryevents, marchio dedicato all'organizzazione di eventi ed attività di marketing e pubbliche relazioni per le aziende del design e gli studi di architettura. Dal 2009 ArchitectsParty è organizzato in collaborazione con re.publique comunicazione di architettura network di professionalità dedicato alla comunicazione, ufficio stampa e pubbliche relazioni per gli studi di architettura e le aziende del settore. Per Info: TOWANT contemporaryevents www.towant.it staff@towant.it re.publique comunicazione d'architettura www.republique.it staff@republique.it

21 Maggio/ Inaugurazione mostra "A lezione con Carlo Scarpa" / Palazzo Querini Stampalia/ Venezia


a lezione con Carlo Scarpa

17 schizzi originali realizzati da Carlo Scarpa

durante le sue lezioni universitarie ( a.a. 1974/75 e 1975/76)

Inaugurazione venerdì 21 maggio, ore 18

22 maggio – 30 giugno 2010

Palazzo Querini Stampalia, Venezia

Carlo Scarpa, professore anomalo, non ha pubblicato nulla di scritto.

Franca Semi, già assistente di Scarpa presso lo Iuav, negli ultimi due anni di insegnamento del Professore (a.a. 1974/75 e 1975/76) ha registrato le sue lezioni e raccolto alcuni disegni di grande formato da lui realizzati a scopo didattico.

Materiale inedito che costituisce anche un documento autocritico sul progetto e la realizzazione di alcune opere del grande architetto.

Ora diciassette di questi disegni sono esposti in Fondazione Querini Stampalia a Venezia nella mostra a lezione con Carlo Scarpa, aperta dal 22 maggio al 30 giugno 2010.

In occasione dell’inaugurazione, venerdì 21 maggio 2010 alle 18, viene presentato il volumea lezione con Carlo Scapa”, Venezia, Cicero Editore, 2010, in cui Franca Semi ha raccolto quelle lezioni e quei disegni.

Saranno presenti, oltre all’autore-curatore della pubblicazione, gli architetti Valeriano Pastor, Tobia Scarpa e Amerigo Restucci, rettore dell’Università Iuav di Venezia.

Le lezioni che Carlo Scarpa tenne allo Iuav nei due anni accademici 1974/75 e 1975/76 sono proposte da Franca Semi con la cura di una traduzione che media fra il linguaggio verbale e quello scritto. Ogni traduzione è presentata con note e commenti che individuano argomenti rintracciabili anche in più lezioni e sono accompagnate dalla riproduzione dei diciassette disegni inediti e di grande formato (n.2 = 100x150 e n.15 = 100x75), che costituiscono parte integrante della raccolta registrata e i cui originali, in carboncino nero su carta da scene, sono ora esposti al pubblico.

La prefazione di Franca Semi privilegia strettamente il commento alle lezioni; segue una introduzione alla didattica e alle circostanze nella quale si svolse.

La pubblicazione, nella quale è allegato un CD con stralci dalle registrazioni, offre uno scorcio assolutamente originale su uno dei più importanti architetti del XX secolo.

Numerose (circa 170) fotografie corredano i testi.


Franca Semi, a lezione con Carlo Scarpa, Venezia, Cicero Editore, 2010

Titoli delle lezioni

01. Prolusione: Sull’arredamento

02. Piccoli particolari, valori spaziali, riferimenti letterari

03. Temi del corso, l’ingresso Iuav, casa Ottolenghi

04. Giappone, giardini, Venezia

05. Masieri Memorial, Wright

06. Banca Popolare di Verona, le automobili sono dei cofani

07. Frank Lloyd Wright

08. Musei: S. Caterina a Treviso, Guggenheim di N. York, Museo Abatellis a Palermo e altri

09. Musei: Gipsoteca Canoviana di Possagno, Castelvecchio a Verona

10. Il museo di S. Caterina come tema, l’organo della Basilica dei Frari a Venezia

11. Giappone, Padiglione del Venezuela

12. La Tomba Brion

13. La Tomba Brion, la Grecia

14. Rapporto con tre studenti

Per informazioni

Fondazione Querini Stampalia Onlus

Castello 5252, 30122 Venezia

Tel. - Fax 041 2711445 –

www.querinistampalia.it


Orari mostra

dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19

chiuso il lunedì



25 Maggio/ Inaugurazione mostra "designoftheotherthings" /TRIENNALE DESIGN MUSEUM /Milano


TRIENNALE DESIGN MUSEUM - MINI&TRIENNALE CREATIVESET
INAUGURAZIONE martedì 25 maggio ore 19:00

designoftheotherthings

La mostra, curata da Stefano Maffei, mette in scena una serie di esperienze collettive e il lavoro di progettisti, imprese, istituzioni italiane che portano avanti progetti che si rifanno a un’accezione di design molto aperta e innovativa: un design come progetto che si applica alle cose materiali come a quelle immateriali, un design che porta alla creazione non di semplici oggetti ma di quelli che il curatore definisce le altre cose. I protagonisti della mostra lavorano su idee che mettono in relazione il progetto con la sostenibilità, la sperimentazione scientifica e culturale, i servizi e il territorio, la tecnologia e la società, l’educazione e la tradizione locale. designoftheotherthings

26 maggio – 27 giugno 2010
Triennale Design Museum


In mostra: asap, Massimo Banzi, Elio Caccavale, esterni, Experientia, Id-Lab, Kublai, Lanificio Leo, SENSEable City Lab-MIT, Reggio Children-Atelier Raggio di Luce. Coordinamento e produzione: Triennale Design Museum A cura di Stefano Maffei Progetto dell’allestimento: ZPZ Partners Progetto grafico studio FM Milano Catalogo Electa Le mostre del CreativeSet sono un progetto diretto da Silvana Annicchiarico



Orari:
martedì-domenica 10.30-20.30
giovedì-venerdì 10.30-23.00
Ingresso: 8/6/5 euro con il biglietto del Triennale Design Museum


25 Maggio/F-interfece Fondazione Volume/MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea/Roma

Martedì 25 maggio 2010 alle ore 18.30 presso il MLAC - Museo Laboratorio di Arte
Contemporanea, Università di Roma La Sapienza, si inaugura la mostra I/F Interface, a cura di Barbara
D’Ambrosio, Silvano Manganaro, terza tappa di Platform Translation, progetto
itinerante che coinvolge artisti e curatori provenienti da diversi paesi
europei, dall’America del Sud e dal Medio Oriente, la cui finalità principale è
quella di esplorare e indagare il concetto di “traduzione” attraverso pratiche
artistiche e riflessioni teoriche. Data: martedì 25 maggio 2010 Ora: 18.30 - 21.30 Luogo: MLAC -Museo laboratorio.Piazzale Aldo Moro 5 (Palazzo del Rettorato) Info su: http://www.fondazionevolume.com http://www.facebook.com/?ref=home#!/profile.php?id=1627531242&ref=ts ufficio stampa
alessia colasanti
ufficiostampa@fondazionevolume.com